Vai ai Contenuti - Go to content Vai alla Navigazione - Go to navigation Vai alla Ricerca - Go to search
AGENSU :: Agenzia d'informazione telematica per la storia e le Scienze Umane

Un Giorno al tempo dei Lumi

venerdì maggio 23, 2008

Musiche, parole e immagini del '700 nei palazzi e nei cortili di Torino

Domenica 25 maggio 2008 è ua giornata all’insegna del Sttecento da trascorrere nel cuore storico di Torino per rievocare lo spirito dei Lumi attraverso percorsi letterari, musicali e teatrali ambientati nelle sale e nei cortili dei più bei palazzi d’epoca.

Il progetto è un’iniziativa della Regione Piemonte che, di concerto con la Città di Torino, prosegue il suo impegno di valorizzazione del patrimonio architettonico Settecentesco iniziato con la rivalutazione del circuito delle Residenze Sabaude.
Collaborano all’iniziativa il Circolo dei Lettori e il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino con il supporto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Provincia di Torino e della Camera di Commercio di Torino.

Una domenica primaverile dedicata all’apertura, al grande pubblico, delle dimore storiche torinesi ognuna delle quali sarà abbinata a un’opera della Letteratura Settecentesca.

Il percorso proposto si snoda tra le residenze dell’aristocrazia sabauda, più o meno conosciute, spesso appena restaurate e quindi tutte da riscoprire come Palazzo Graneri della Roccia, aperto da poco più di un anno e sede del Circolo dei Lettori, Palazzo Saluzzo Paesana, Palazzo Falletti di Barolo, Palazzo Chiablese, Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, Palazzo Birago di Borgaro, Palazzo Tapparelli d’Azeglio.
E ancora alcuni prestigiosi palazzi istituzionali come l’edificio dell’Archivio di Corte, oggi sede dell’Archivio di Stato, l’Accademia delle Scienze, l’Armeria Reale e la pinacoteca dell’Accademia Albertina.
Roberta Fidanzia

Rievocazioni, Mostre

---

713° Perdonanza cristiana a L'Aquila

giovedì agosto 23, 2007

Termina domani, 23 agosto, il pellegrinaggio, organizzato dal Movimento celestiniano per ripercorrere il viaggio che l’eremita del Morrone compì, più di 700 anni fa, dall’eremo di S. Onofrio, vicino Sulmona, fino alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio, nella città dell’Aquila, dove ricevette le insegne pontificali con il nome di Papa Celestino V. La staffetta sisvolge da 27 anni, nella settimana che precede quella della Perdonanza celestiniana dell’Aquila.
L’arrivo della Fiaccola al piazzale di Collemaggio è previsto intorno alle 18,45. Ad aspettarla ci saranno il vice sindaco dell’Aquila, Angelo Bonura e tutti i sindaci dei comuni nei quali il Fuoco del Morrone si è fermato nel corso del pellegrinaggio iniziato lo scorso 17 agosto.
Angelo Gambella

Rievocazioni, Religione

---

Viva Garibaldi a Saludecio

mercoledì giugno 27, 2007

"Viva Garibaldi!"
Con un salto indietro nel tempo di quasi duecento anni, il suggestivo borgo di Saludecio, sulle colline di Rimini, si catapulta in pieno Risorgimento portandoci con sé per rivivere i momenti in cui l'Eroe dei due Mondi passò per le terre di Romagna.

Il 7 e 8 luglio, a partire dalle 20 fino a tarda sera e con ingresso libero, il borgo di Saludecio sarà in festa. In concomitanza con le manifestazioni nazionali del 4 luglio, bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, verrà organizzato infatti l'evento dal titolo: "Viva Garibaldi! Festa ottocentesca per l'Eroe dei due Mondi".

Per celebrare l'Eroe nazionale è previsto un ricco cartellone di spettacoli, suggestioni e rievocazioni storiche, oltre che offerte enogastronomiche tematiche: il tutto unificato da una ambientazione perfettamente ottocentesca.

Saludecio è nota proprio per la sua tradizione "ottocentesca", la quale, attraverso la sua nota manifestazione, 800 Festival, ha permesso di far conoscere e valorizzare gli aspetti artistici e culturali del Comune, fortemente caratterizzato da questo particolare periodo storico, quando il paese, sede di Mandamento, rappresentava la "capitale" della Vallata.

Sono previsti eventi musicali, danze, letture di brani di cronache locali, un annullo postale e la ricostruzione di un accampamento garibaldino.
Angelo Gambella

Attualità, Rievocazioni

---

Sapor di Medioevo a Candelo (BI)

venerdì giugno 1, 2007

Inizia oggi la quarta edizione di Sapor di Medio Evo a Candelo (BI).

L'evento si svolge dal 1 al 3 giugno presso il ricetto di Candelo.

Di seguito il programma della manifestazione, come si apprende dal sito web dell'evento:

Venerdì 1 giugno 2007
Ore 17.30 - 24.00 Apertura ricetto e mostre.
Ore 18.30 Inaugurazione ufficiale.
Il lodo di Sebastiano Ferrero (recita teatrale) e corteo storico di tutti i figuranti.
Tra le rue scene di vita, teatro di strada e mercato medioevale.
Ore 20.00 All'interno di una delle rue "Grande cena alla corte di Sebastiano Ferrero", animata da personaggi in costume. - Solo su prenotazione.
Musiche e combattimenti si alterneranno tra le tavole del banchetto e le rue tutta la serata.
Ore 23.30 Chiusura giornata.


Sabato 2 giugno 2007
Ore 9.00 -24.00 Apertura manifestazione e mostre.
Il Ricetto animato da più di cento figuranti, rappresentazioni di momenti di vita e lavoro.
Ore 10.00 Arrivo degli arcieri. Vita in un accampamento.
Ore 16.30 Dimostrazione di scontro tra armati con simulazione di assedio al ricetto.
Ore 22.00 Spettacolo con il fuoco "Virtus et Lussuria" del Teatro Ramino.Quando giungerà la notte, alte figure si slanceranno da terra e daranno vita all'immaginazione e ai sogni; il fuoco diventa protagonista ed avvolge il pubblico in un'atmosferasenza tempo.
Ore 24.00 Chiusura della giornata.


Domenica 3 giugno 2007
Ore 9.00 - 24.00 Apertura manifestazione e mostre.
I figuranti animano il ricetto ed il campo esterno: scene di vita come la giornata del sabato.
Ore 11.00 Santa Messa.
Il Corteo storico giungera' nella chiesa di Santa Maria Maggiore. Il rito solenne e suggestivo sarà accompagnato dal coro gregoriano "Gruppo Vocale Cantus Ecclesiae".
Ore 14.00 - 17.30 Prosecuzione delle animazioni per tutto il pomeriggio.
Ore 16.00 Seconda dimostrazione di scontro tra armati con simulazione di assedio al ricetto.
Ore 17.30 Saluti di commiato e presentazione dei Gruppi partecipanti.
Ore 20.30 Chiusura della giornata e dell'evento.


L'evento si avvale di un Comitato tecnico composto da tre membri delle associazioni partecipanti e da due esperti esterni fra i quali lo scrivente quale rappresentante del mondo giornalistico.

Le informazioni sul sito web : www.candeloinfiore.it
Angelo Gambella

Eventi, Rievocazioni

---

"Mercantico". Pittura e scultura a San Lorenzello (Benevento)

giovedì aprile 26, 2007

Il Sindaco di San Lorenzello, Gianni di Santo, presenta l'evento culturale "Mercantico", la celebre manifestazione dai vaghi sentori medievali che richiama, ogni fine mese, migliaia di visitatori, come una sorta di museo all'aperto.
In quest'occasione sarà allestita, dal 28 al 29 aprile, anche la Mostra di pittura e scultura "Artisti in Piazza", promossa dalla sezione locale dell’Archeoclub.
Le opere saranno esposte negli angoli più suggestivi del paese ed i visitatori potranno designare le più belle. Il week-end artistico prevede anche una tavola rotonda sulla valorizzazione dei beni paesaggistici ed architettonici, moderata dalla giornalista Lucia de Cristofaro. Tra i relatori: il Sindaco di San Lorenzello, il prof. Nicola Vigliotti, l’Architetto Dino Valdelli, il Prof. Giuseppe Maria Galliano, critico d’arte e docente di Marketing e Comunicazione Stretegica. Saranno anche presenti emittenti televisive, terrestri e satellitari, convenzionate con il “Centro Studi Diapason”, diretto da Galliano, ed il Dottor Mariano Iodice, Storico e Giornalista, l’Avvocato Carlo Scorza, in rappresentanza de RadioCorriereTv, che ogni settimana dedica molte pagine all’Italia da scoprire, e la Dott.ssa Annamaria Ghedina, scrittrice e giornalista.
Roberta Fidanzia

Rievocazioni, Attualità

---
« Articoli precedenti |